info@geometragabriellamarengo.com

Le pratiche edilizie


 
Gli interventi edilizi sono molteplici e ciascuno di essi necessita di  una diversa procedura autorizzativa per poter essere attuato.
CILA, SCIA, Permesso Di Costruire……. Quale di questi fa al vostro caso?


OPERE DI EDILIZIA LIBERA (non richiedono alcun titolo edilizio)
Sono opere di manutenzione ordinaria quali, ad esempio:
- il rifacimento di pavimenti,  intonaci tramezzi;
- la sostituzione dei serramenti interni ed esterni, con serramenti di eguali caratteristiche dimensionali ed estetiche;
- la creazione di controsoffittature in cartongesso;
- la tinteggiatura di pareti e soffitti interni ed esterni;
- la sostituzione di caldaia;
- la riparazione di cornicioni, ringhiere, tetti,recinzione;
- l'installazione tende da sole;
- la sostituzione di sanitari;
- la riparazione di impianti;
- gli interventi volti all'eliminazione di barriere architettoniche, che non comportino la realizzazione di ascensori esterni, ovvero di manufatti che alterino la sagoma dell'edificio; 
- le opere temporanee e destinate ad essere rimosse al cessare della necessità e, comunque, entro novanta giorni (ad esempio i ponteggi);
- le opere di pavimentazione e di finitura di spazi esterni (compresa la realizzazione di intercapedini interamente interrate e non accessibili, vasche di raccolta delle acque, locali tombati);
- ilmontaggio di pannelli solari, fotovoltaici, a servizio degli edifici, al di fuori delle zone A (centri storici);
- la realizzazione di aree ludiche senza fini di lucro e gli elementi di arredo esterno delle aree pertinenziali degli edifici.
 
OPERE SOGGETTE A CILA
Sono opere di manutenzione straordinaria che non prevedono interventi sulle strutture quali, ad esempio:
- lo spostamento di tramezzi e divisori non portanti (ristruitturazione interna di appartamento);
- l'apertura, la chiusura o lo spostamento di porte ed infissi; 
- il rifacimento degli impianti etc.
 
OPERE SOGGETTE A SCIA
- Restauro e risanamento conservativo;
- Ristrutturazione edilizia “leggera”;
- Varianti a permessi di costruire che non incidono su parametri urbanistici e volumetrie, non modificano destinazione d'uso e categoria edilizia, non alterano la sagoma e non violano le prescrizioni del permesso di costruire.
 
OPERE SOGGETTE A PERMESSO DI COSTRUIRE
Sono interventi edilizi maggiori quali, ad esempio:
- Nuova costruzione;
- Ampliamenti: interventi che comportano un aumento di volumetria;
- Ristrutturazione edilizia che porti a un organismo edilizio in tutto o in parte diverso dal precedente, o aumento di unitá immobiliari, modifiche del volume, della sagoma, dei prospetti o delle superfici, o mutamenti della destinazione d'uso;
 
Poiché è sempre obbligatorio rivolgersi ad un tecnico abilitato, il costante aggiornamento professionale è indispensabile per districarsi tra le varie pratiche, in continua evoluzione e oggetto di costante legiferazione.
Inoltre, molti comuni italiani hanno già istituito uno sportello telematico per la ricezione delle istanze, ciò consente di poter operare anche a distanza, se in possesso delle adeguate tecnologie e autorizzazioni dalla pubblica amministrazione.
Noi analizziamo ogni soluzione per approntare i documenti più appropriati all’intervento in progetto; la nostra esperienza, e competenza, ci permette di elaborare tutti gli incartamenti necessari a dare corso alla procedura il più velocemente possibile.
Una volta ottenute le autorizzazioni amministrative, seguiamo il cantiere approntando un  attento coordinamento della sicurezza ed effettuando una scrupolosa direzione lavori.
A lavori ultimati, se necessario, effettuiamo l'aggiornamento dei dati catastali (vedi
Il catasto); quindi raccogliamo le certificazioni indispensabili all’ottenimento dell’agibilità.

SERVIZI OFFERTI DAL NOSTRO STUDIO:

° Pratiche di CILA > SERVIZIO ANCHE ONLINE
° Pratiche di SCIA  e  Permesso Di Costruire
° Elaborati grafici progettuali ante e post operam, di raffronto e quanto altro richiesto dal regolamento edilizio, a firma del progettista;
° Attestazioni, asseverazioni e relazioni a firma del tecnico;
° Dichiarazione di conformità del progetto agli strumenti urbanistici vigenti, ai regolamenti edilizi e alle altre normative di settore (norme antisismiche, requisiti igienico sanitari, sicurezza antincendio, norme relative all'efficienza energetica, ecc.).
° Dichiarazioni di conformità, relative alla sussistenza dei requisiti e dei presupposti richiesti dalla legge o da atti amministrativi a contenuto generale (es.: regolamenti);